Posta di Natale

San Martino, novembre 2021

Cari Amici,

Il 31° anno di San Martino sta entrando nella sua meritata pausa invernale. Dopo tutti questi anni, il luogo e la gente si sono abituati a vivere al ritmo delle stagioni. Tutti sono impazienti di fare una meritata pausa dopo una stagione di successo, e allo stesso tempo di fare piani per un nuovo anno.

Guardando indietro, è stato un buon anno. Il nostro amico e fotografo Jelle Riedfeld dall’Olanda ha appeso una mostra molto sensibile nella nostra galleria. Purtroppo, a causa delle circostanze esterne, non abbiamo potuto fare una grande festa di apertura. Invece, ci sono stati molti piccoli incontri interessanti.

San Martino è un luogo di incontro e comunicazione! A Maria piaceva anche la comunicazione e gli incontri. Nel frattempo, si è ritirata nella sua casa a causa della sua malattia. La porta della sua casa privata era sempre aperta e aveva molti visitatori e conversazioni interessanti. La novità è che Paola gestisce l’attività di San Martino e ha affittato la struttura. È sostenuta principalmente da Elisa.

Buba ha fatto ripartire il nostro orto biologico e ha fatto crescere delle verdure meravigliose.

I cavoli arrivavano a tre chili!

Quello che rimane sempre a San Martino è la nostra filosofia di andare avanti a piccoli passi e le piccole cose belle che rendono la vita interessante e degna di essere vissuta, ma che bisogna saper riconoscere.

“Slow is beautiful! Più veloce, più alto, più grande che chiunque può fare!”

Abbiamo avuto una buona stagione, tutti sono rimasti sani. Vorremmo chiudere con una citazione di un ospite che ha detto: “Veniamo a San Martino da vent’anni e da nessuna parte abbiamo avuto così tante conversazioni interessanti come qui!”

Con questa meravigliosa citazione vorremmo chiudere e augurarvi tutto il meglio e non vediamo l’ora di rivedervi a San Martino.

Iniziate bene il nuovo anno, siate felici e state in salute.

Maria, Paola ed Elisa